fiori artificiali come pulirli

I fiori artificiali servono a decorare la casa e renderla più accogliente e colorata. Più pratici ed economici, spesso si preferiscono ai fiori veri perché non hanno bisogno di molte cure e attenzioni. Nonostante questo, anche i fiori artificiali richiedono manutenzione di tanto in tanto perché accumulano sporco e polvere. In commercio, esistono degli spray appositi ma per pulire i fiori artificiali in modo economico esistono sono tre metodi. Ecco quali:

Lavaggio con acqua e sapone

Il primo metodo per pulire i fiori artificiali, quello forse più scontato, è usare acqua e sapone.

Si riempie il lavandino con acqua tiepida, sapone delicato e qualche goccia di sapone per piatti che ha un’azione sgrassante. A questo punto si inumidisce un panno in microfibra e si passa delicatamente sui petali e le parti da trattare.

Lavaggio con acqua e aceto

Un altro metodo efficace e delicato per detergere i fiori artificiali è usare acqua e aceto. Similmente al procedimento sopracitato, si riempie il lavandino o una bacinella d’acqua e si scoglie un mezzo misurino di aceto.

Anche in questo caso, si rimuove lo sporco con un panno in microfibra stando attenti ad essere delicati con i movimenti durante il lavaggio. Per fare più in fretta, è possibile riempire uno spruzzino con acqua e aceto e nebulizzarlo direttamente sui fiori. A questo punto, si lasciano asciugare all’aria.

Spolverare con un panno

Per mantenere i fiori artificiali puliti il più possibile si possono spolverare con un panno in microfibra. Facendo attenzione a non rovinare i petali, si passa il panno nelle zone interessate con movimenti circolari in modo da rimuovere la polvere il più possibile. In alternativa, si consiglia anche di utilizzare un phone per capelli, impostato al minimo della potenza.

Leggi anche:

Vuoi ritagliarti il tuo piccolo spazio di verde in casa? Ecco dieci idee per decorare il tuo balcone o terrazzo

Se non sai come creare una carta da parati fai da te, scoprilo nel nostro articolo

Per pulire le pentole di alluminio senza rovinarle esistono dei metodi precisi, dai uno sguardo al nostro articolo dedicato