x

x

Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

Lampade da tavolo particolari: illuminazione con stile

Lampade da tavolo particolari: illuminazione con stile


Le lampade da tavolo particolari sono un elemento spesso sottovalutato, ma che, con il loro design possono trasformare l’atmosfera di un ambiente o di un angolo, elevandolo e rendendolo uno scorcio iconico e caratteristico.

Proprio per questa loro funzione, molti modelli sono diventati dei veri e propri must dell’arredamento d’interno e hanno segnato la storia del design, rivoluzionando l’idea di lampada stessa.

Che si tratti di un’illuminazione morbida o audace, focalizzata o diffusa, le alternative che si trovano sul mercato sono tutte caratterizzate da un aspetto particolare e riconoscibile.

In questo articolo, esploreremo alcune delle lampade da tavolo particolari più famose e capiremo, insieme, se possono adattarsi alla tua casa.

Come scegliere le giuste lampade da tavolo particolari per la tua casa?

come scegliere la lampada giusta

Quando si cerca la lampada da tavolo particolare per la propria casa, l’idea in genere è una: trovare un accessorio che dia vita e carattere a un preciso angolo della casa.  

Proprio per questo motivo, ci sono diversi fattori devono essere presi in considerazione durante la scelta che vanno oltre l’aspetto estetico.

Per esempio, è importante considerare le dimensioni della lampada in relazione al tavolo che la ospiterà, l’altezza ideale e lo stile che si desidera replicare.

Quanto alte dovrebbero essere le lampade da tavolo particolari rispetto al tavolo stesso?

Ora, la domanda che ci potremmo fare quando si parla di lampade da tavolo particolari è: devo seguire certi stilemi o crismi quando ne cerco una?

Oltre ai fattori menzionati prima, sappi che l’altezza di questi accessori è un aspetto cruciale da considerare per ottenere una corretta illuminazione e un design equilibrato.

In generale, si consiglia di scegliere una lampada che abbia un’altezza compresa tra 58 e 64 centimetri per un tavolo standard di 73-76 centimetri.

Questa ratio, infatti, permette alla luce di diffondersi in modo uniforme senza abbagliare i presenti al tavolo.

Quali sono i vari stili di lampade da tavolo disponibili sul mercato?

Non è sicuramente un segreto: le lampade da tavolo particolari e di design con cui abbellire la tua casa sono disponibili in una vasta gamma di stili, che vanno dal classico al moderno, dal minimalista al vintage.

Quali sono le caratteristiche di questi stili? Eccoli spiegati in modo sintetico.

Lampade da tavolo particolari classiche

Le lampade da tavolo particolari classiche sono spesso caratterizzate da forme eleganti e dettagli raffinati.

Questo stile si ispira spesso al design tradizionale e può includere elementi come paralumi in stoffa, basi in ceramica decorata o metallo lavorato.

Lampade da tavolo particolari moderne

Le lampade da tavolo particolari moderne si distinguono per le loro linee pulite e minimaliste.

Questo stile privilegia forme geometriche semplici e materiali come il metallo, il vetro e la plastica con un design funzionale e innovativo.

Lampade da tavolo vintage

Da non confondere con quelle classiche, le lampade da tavolo vintage sono ideali per coloro che amano il fascino del passato.

Questo stile si ispira ai design degli anni ’50, ’60 e ’70, e può includere lampade con forme insolite, colori vivaci e materiali retrò come il vetro colorato e il metallo smaltato.

Lampade da tavolo particolari: lo stile industriale

Le lampade da tavolo industriali si ispirano ai vecchi luoghi di lavoro e alle fabbriche. Questo stile privilegia materiali grezzi come il metallo, l’acciaio e il ferro, e può includere dettagli come viti a vista e finiture ruvide. Le lampade industriali sono spesso caratterizzate da un design robusto e resistente.

Le lampade da tavolo particolari più iconiche

Nella vasta gamma di lampade da tavolo particolari, alcune si sono distinte per il loro design unico e iconico.

Queste lampade hanno resistito alla prova del tempo e continuano a essere apprezzate per la loro bellezza e funzionalità.

Questi sono i cinque modelli che non passeranno mai di moda:  

  • Bilia di Fontana Arte: disegnata da Gio Ponti nel 1931, è una delle lampade da tavolo più iconiche e riconoscibili del design italiano. Caratterizzata da una forma sferica e un cono, combina vetro soffiato e metallo per creare un design elegante e minimalista. La Bilia si distingue per le sue linee semplici e le superfici opache, che conferiscono un tocco di classe a qualsiasi ambiente.
  • Taccia di Flos: disegnata da Achille e Pier Giacomo Castiglioni nel 1958, è un’altra lampada da tavolo iconica e di grande rilevanza nel mondo del design. Originariamente progettata con un riflettore a coppa in plastica trasparente, la Taccia ha subito diverse modifiche nel corso degli anni. Oggi è disponibile con un riflettore in vetro soffiato e una base in marmo bianco, che conferiscono un’eleganza senza tempo.
  •  AJ di Louis Poulsen: la lampada AJ, disegnata da Arne Jacobsen nel 1960, è un’icona del design danese. Originariamente progettata per l’hotel SAS Royal di Copenhagen, si distingue per le sue linee scultoree e proporzioni equilibrate. La versione da tavolo della lampada AJ ha un paralume più ampio per garantire una diffusione uniforme della luce.
  • Colombo 281 di Oluce: Colombo 281, disegnata da Joe Colombo e prodotta dal 1962, è un’opera d’arte futuristica. Con il suo diffusore a forma di “c” realizzato in perspex e una base in acciaio verniciato, la Colombo 281 rappresenta un’innovazione tecnica e un simbolo del design avveniristico degli anni ’60.
  • Pipistrello di Martinelli Luce: La Pipistrello, disegnata da Gae Aulenti nel 1965, è una lampada da tavolo iconica e riconoscibile all’istante. Il suo design unico e fuori dal comune si ispira alle ali dei pipistrelli, con una base conica che si estende fino al diffusore in metacrilato. La Pipistrello è disponibile in diverse finiture e dimensioni, ed è stata rivisitata nel corso degli anni per adattarsi alle nuove tecnologie luminose.

Ebbene sì: le lampade da tavolo particolari sono molto più di semplici fonti di luce, ma veri e propri pezzi di design che possono trasformare completamente un ambiente, aggiungendo stile e carattere.

Cerca tra le nuove tendenze oppure opta per dei classici intramontabili: se segui il tuo gusto, difficilmente prenderai la decisione sbagliata!