x

x

Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

Misure del letto matrimoniale: guida all’acquisto

Misure del letto matrimoniale: guida all’acquisto

Che si tratti di single o di coppie, scegliere le misure del letto matrimoniale è un fattore estremamente importante per il nostro riposto.

Del resto, avere un letto che ci permetta di dormire comodi e che si adatta allo spazio che abbiamo a disposizione sono i punti principali quando si pensa a come si desidera arredare la propria zona notte.

Se ti sei già cimentato nella ricerca delle misure del letto matrimoniale, saprai che queste possono variare in base al modello e ai gusti personali.

In questo articolo, vedremo insieme come capire quali sono quelle giuste per te, le differenze di grandezza tra king e queen size e tanto altro.

Iniziamo!

Misure letto matrimoniale: quali sono quelle standard?

scegli il letto in base alle dimensioni della stanza

Prima di vedere le variabili e i differenti modelli sul mercato, va fatta una precisazione: le misure del letto matrimoniale variano da paese a paese e, talvolta, anche da marchio a marchio.

In Italia, lo standard è di 160×190 cm, ed è la misura più comune che troverai in commercio.

Negli ultimi anni, però, si è affermata anche una versione più spaziosa, la 160×200 cm, che offre un po’ più di spazio in larghezza e che può essere una scelta ottimale per le persone più alte o per coloro che amano avere più spazio durante il sonno.

Letto king size vs letto queen size

Oltre alle dimensioni standard, ci sono anche letti king size e queen size, che offrono ancora più spazio durante il sonno.

Questi termini, presi in prestito dal mondo anglosassone, fanno riferimento a due tipologie di letti matrimoniali specifici:

  • Un letto king size è più grande di un letto matrimoniale standard ed è ideale per le coppie che amano avere spazio extra o per coloro che condividono il letto con i loro figli o animali domestici.
  • Un letto queen size è leggermente più piccolo di un letto king size, ed è molto frequente negli States.

Come scegliere un letto matrimoniale delle giuste misure?

Spesso, quando si pensa ai criteri con cui scegliere un buon letto matrimoniale, la prima caratteristica che ci viene in mente è la comodità: un letto, infatti, deve essere confortevole e deve permetterci di riposare bene.

Eppure, questo non è l’unico fattore da tenere in considerazione quando si pensa a come riempire la propria camera da letto.

Quando cerchi di capire quali siano le misure giuste per il tuo letto matrimoniale, infatti, dovrai tenere a mente anche altri 3 elementi fondamentali:

  1. Lo spazio a disposizione: Misura attentamente lo spazio nella tua camera da letto per assicurarti che il letto si adatti senza occupare troppo spazio. Considera anche l’altezza del soffitto per evitare che il letto risulti troppo ingombrante.
  2. Lo stile di riferimento: Scegli un letto che si adatti al tuo stile e al design della tua camera da letto. Ci sono molti modelli e materiali disponibili, da letti in legno massello a letti con testiera imbottita. Scegli quello che meglio si adatta al tuo gusto personale e all’arredamento della stanza.
  3. Il budget a disposizione: Stabilisci un budget prima di iniziare la ricerca. Ci sono letti disponibili a diversi prezzi, quindi assicurati di trovare un equilibrio tra qualità e prezzo.

Così, trovare il letto matrimoniale delle giuste misure, sarà sicuramente più semplice.

Misure del letto matrimoniale: qual è l’altezza giusta?

Oltre a larghezza e altezza, c’è una misura estremamente importante da considerare quando si sceglie il letto matrimoniale dei propri sogni: l’altezza.

Sebbene non ci sia una regola ferra che ci dice quando debba essere alto il tuo letto (e che molto dipende anche da esigenze personali), ecco alcune accortezza da considerare:

  1. Laltezza del materasso: Di solito, l’altezza del materasso dovrebbe essere compresa tra 20 e 25 cm per garantire un buon supporto e comfort durante il sonno.
  2. L’altezza della testiera: Se hai intenzione di utilizzare una testiera, assicurati che l’altezza sia in armonia con il resto del letto e dell’arredamento della camera da letto. Una testiera alta può aggiungere un tocco di eleganza e comfort, mentre una testiera bassa può dare un aspetto più minimalista e moderno.
  3. L’altezza complessiva del letto: Considera l’altezza complessiva del letto, compresa la base e la struttura. Assicurati che il letto non risulti troppo alto o troppo basso rispetto alla tua altezza e abitudini personali.

Come hai potuto vedere, capire quali sono le misure del letto matrimoniale giuste è più complesso di quanto si possa credere.

In primis, bisogna considerare il modello che meglio si adatta alle tue esigenze, poi bisogna valutare lo spazio a disposizione, di modo che anche la zona notte sia armoniosa e proporzionata.

Ricorda: il comfort e il supporto del materasso e della rete sono altrettanto importanti, quindi prenditi il tempo necessario per trovare la combinazione perfetta per te.

Noi, invece, ti auguriamo di fare dei sonni tranquilli e riposanti.

Argomenti